Chi sono

Giuseppe Frattura Ciao sono Giuseppe Frattura, ho 33 anni e sono un Sviluppatore Software.
Sono laureato in Informatica presso l'università Federico Secondo di Napoli, lavoro a Milano come programmatore informatico per Intesi Group.


Non importa il campo o la tecnologia usata, come dice il Signor Wolf di Pulp Fiction "io risolvo problemi".


Informatica

A casa uso abitualmente sistemi Apple, li adoro per la qualità del display, per la reattività e per la stabilità del sistema operativo. I software che uso di più sono: IntelliJ per programmare in Java e VisualStudio Code per il resto, Photoshop e Lightroom per fotoritocco, Google Chrome come browser, Dropbox per condividere dati, iTunes e Spotify per la musica e Wunderlist come todolist.

Ritengo le IDE di JetBrains di gran lunga superiori a Eclipse o ad ogni altra IDE che abbia mai usato ma purtroppo ci sono delle policy aziendali che non mi permettono di usarlo. Il browser che uso di più è Chrome, il motivo principale è per la sincronizzazione dei preferiti e delle password con il mio account gmail, anche se questa è una feature che ormai hanno tutti i browser, inoltre ha molte estensioni come quelle di Google Docs offline o AdBlock.

Un altra applicazione che adoro è Dropbox che mi permette di salvare files online e di lavorare da computer diversi senza dover trasportare files su una pennina o inviarli via mail, lo uso come un repository senza versioning.

Fitness e sport

Da quando mi sono trasferito a Milano ho iniziato a fare molto più sport di quanto non ne facessi a Napoli, nonostante il poco tempo libero provo ad andare in palestra dalle tre alle cinque volte a settimana e corro la mattina quando posso altrimenti faccio delle sedute di cardio intense in palestra o in piscina. Ho un profilo su Runtastic, se ti va seguimi!

Fotografia

Un mio hobby da vari anni a questa parte è la fotografia. I miei fotografi preferiti sono Michael Freeman e Steve McCurry, entrambi hanno lavorato per il National Geographic, esperti uno della ritrattistica, l'altro della fotografia naturalistica. Ho una Reflex digitale Pentax, la K-5 e una mirrorless Fujifilm X-T2. Per la postproduzione delle foto, scattate tutte rigorosamente in RAW, usavo Aperture ma sono dovuto passare ad Adobe Lightroom. Adoravo Aperture perché permetteva di creare una libreria in stile iPhoto, in maniera secondo me più intuitiva di Lightroom, Apple ha però terminato il supporto ad Aperture ormai da diversi anni.
Per altre info visita la pagina della mia attrezzatura.

Per il ciclo spiagge da sogno vi segnalo questa della base navale di Aratu, non accessibile al pubblico a meno che non abbiate un amico militare. #photography #mobilephotography #iphone6s #iphone6sphotography #iphonography #mobiography #brasil #brasile #b

Per seguirmi sui social: