Sony Playstation VR la prova

Posted by Giuseppe Frattura on September 28, 2016
Playstation VR

Nei giorni 24 e 25 Settembre è stato possibile provare la nuova Playstation VR di Sony. Ho potuto testare in prima persona titoli come X e Y ed in questo articolo ne descriverò brevemente le caratteristiche.

Buzzoole

Il visore

Nei sistemi VR il visore è il componente indispensabile, quello di Sony è di grandissima qualità. Mi ha colpito in particolare il fatto che sia possibile indossare il visore anche con occhiali da vista e addirittura da sole! Una volta posizionato sulla testa va stretto quanto basta e ci si immerge del tutto nell’azione dei giochi. Playstation VR drive

Grafica

La grafica dei giochi non è molto accattivante, per quanto ci si senta immersi nell’azione si notano anche di più alcuni dettagli poco realistici. A dirla tutta sembra più una grafica da PS3 che da PS4. Probabilmente questo è dovuto in parte allo sviluppo recente sulla piattaforma ma anche al fatto che la PS4 deve creare due flussi video per avere la stereoscopia, entrambi in Full HD. Questo dovrebbe essere uno dei motivi che ha spinto Sony a creare una PS4 più potente, la versione Plus in commercio da Novembre.

Giochi

I giochi da testare non erano molti ma comunque erano ad effetto, in particolare il titolo UNTIL DAWN Rush of Blood che ha fatto letteralmente saltare molti giocatori dalla sedia.

Audio

L’audio è in 3D stereo e consente di immergersi ancora di più nell’azione. In tutte le demo dei giochi provati è comunque sembrato molto realistico. Playstation 4 special version

In conclusione

PS4 è sembrato un sistema di gioco molto valido anche se acerbo, il difetto principale è che oltre al costo della PS4 andranno aggiunti i 400€ del visore ed inoltre pare che non sarà incluso alcun gioco ma probabilmente sarà commercializzato anche un bundle Playstation vr + uno o più giochi.

Per concludere vorrei aggiungere un’informazione che mi ha colpito, la Playstation VR non è “raccomandata” al di sotto dei 12 anni.